Antonio Di Bianca, č nato a Tunisi nel 1949. Vive e lavora a Roma. Si č formato nel tempo attraverso una personale ed autonoma ricerca in vari campi dell'operare artistico: scultura, pittura e fotografia. La "dispiegata bellezza delle sue forme" compendia tutto il vissuto dell'arte nella propria evidenza formale, realizzandosi per forza di immaginazione e allusioni, tensioni dinamiche che vanno al di lą della straordinaria "qualitą estetica".
  Se si conosce da vicino il suo operare, si avverte quanto il suo lavoro amorosamente eseguito, come quello di un antico artigiano, si sviluppi nel tempo con un ritmo naturale, cui si accompagna un continuo fluire emotivo. L'essenza della sua arte č proprio la capacitą di raccogliere e trasformare il messaggio della materia attraverso gli elementi di eccitazione fantastica e della testimonianza in essa di potere inventivo. Convinto e appassionato dal particolare valore del fare arte e consapevole degli intimi legami che intercorrono fra tecnica ed espressione, l'opera di Di Bianca ama lo stile, l'artificio, la passione verso la manipolazione: dalla fase preparatoria a quella esecutiva segue l'iter classico dell'elaborazione mentale e manuale, affidata al piacere dei sensi e alla forte consapevolezza che nutre per la comunicazione visiva, la forma, l'invenzione attraverso la materializzazione delle configurazioni del pensiero. Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private.